Logo IZS
denominazione
 Home Page » Archivio news » 2018 » Marzo » Brevetto n. 0001428899, un altro successo dell'IZSLER! 
Brevetto n. 0001428899, un altro successo dell'IZSLER!   versione testuale






Con la presente si vuole render noto un ulteriore successo della nostra area tecnica: il riconoscimento all'IZSLER del brevetto nazionale relativo ad un ceppo di virus della Porcine Reproductive Respiratory Syndrome (PRRS) attenuato nella virulenza e potenzialmente utilizzabile a livello industriale per la produzione di un vaccino nei confronti dell'infezione della PRRS nella specie suina.
Il virus modificato, denominato PRRS/IZSLER/2014, è stato inizialmente isolato nel corso di una infezione della PRRS in un allevamento di suino. Lo stesso, in ragione della sua particolarmente elevata virulenza, è stato utilizzato in una serie di prove sperimentali eseguite su suini sensibili sottoposti ad infezione con il fine di approfondire le conoscenze sulle caratteristiche patogenetiche ed immunologiche di questo virus.
Nelle indagini in vivo più recenti il virus si è gradualmente attenuato nella virulenza esitando in una totale assenza di sintomi clinici negli animali inoculati, viremia molto ridotta, se non completamente assente ed eliminazione pressoché nulla dall'organismo, ma sintesi di una risposta immunologica specifica.
Indagini sperimentali successive hanno confermato il comportamento di questo stipite virale suggerendone il possibile utilizzo in presidi immunizzanti nei confronti della infezione della PRRS, e la possibile protezione del ceppo tramite richiesta brevettuale, richiesta autorizzata dalla Direzione dell'Ente.
Alla data odierna lo stock virale allestito, previamente purificato e sottoposto a sequenziamento genomico completo è depositato presso una banca autorizzata secondo il trattato di Budapest (nel caso specifico l'Istituto Pasteur di Parigi).
Il riconoscimento a livello nazionale del brevetto relativo al ceppo PRRS/IZSLER/2014 del virus della PRRS e del conseguente possibile impiego a livello industriale per la produzione di un presidio immunizzante specifico è un esempio concreto della traslazione dei risultati derivanti dalla ricerca sperimentale all'applicazione pratica.
Si sottolinea che, in questo ambito, il virus PRRS/IZSLER/2014 è l'unico ceppo di virus attenuato isolato in Italia ed è attualmente in corso la estensione della richiesta brevettuale ad altri Paesi europei.