Logo IZS
denominazione
 Home Page » Chi siamo » Comitato Tecnico Scientifico 
Ultimo aggiornamento: 15/09/2011
Comitato Tecnico Scientifico   versione testuale



I lavori del Comitato Tecnico Scientifico sono iniziati già nella giornata del 26 gennaio: al termine della prima giornata di lavori è stato fissato un primo incontro ufficiale (che si svolgerà tramite videoconferenza) tra la fine di marzo e l'inizio di aprile.

Il Comitato ha anche stilato una lista di chiarimenti su specifici temi inerenti la ricerca svolta in Istituto:

1. La definizione dell'organigramma di ciascuna delle 7 aree di ricerca (ricercatori, tecnici, fondi) negli ultimi 2-3 anni
2. Definire il numero di mesi/uomo impiegati in ciascuna delle 7 aree
3. Precisare il numero e la tipologia delle figure di ricercatori per ciascuna delle 7 aree di ricerca.
4. Per i programmi di ricerca UE, precisare l'ammontare del finanziamento della UO IZSLER
5. Chiarire la suddivisione amministrativa di IZSLER in rapporto alla scomposizione funzionale nelle 7 aree di attività (ad esempio quali aree/laboratori partecipano alle 7 aree di attività).
6. Fornire modulistica del report generale di istituto (basta anche l'elenco delle voci e dei capitoli della relazione tecnica)
7. Spiegare il perchè del brusco calo di risorse disponibili nel 2005 ( se ne sappiamo le cause)
8. Come sono valutati i ricercatori ? Quale schema di valutazione ? La valutazione delle attività di ricerca costituisce un criterio importante/fondamentale/trascurabile ? Quale sistema è adottato per quanto concerne le incentivazioni economiche e di carriera ai colleghi operanti rispettivamente nei settori di ricerca e di diagnostica ?
9. Quanti studenti di PhD hanno operato od operano in IZSLER ? Vi sono schemi di reclutamento ? Accordi con atenei ?
10. Possono i titolari di PhD diventare dipendenti IZSLER ?
11. In che misura le facoltà di Medicina Veterinaria possono concorrere alle fonti di finanziamento di IZSLER ( e viceversa) ?
12. Descrivere per ogni progetto approvato il relativo frutto: numero e tipo di pubblicazioni da associare all'entità del finanziamento e al numero/tipologia di personale implicato.
13. Vi sono minimi requisiti legali sull'entità e la qualità delle attività di ricerca degli IZS, nonché del rapporto tra entità di prestazioni diagnostiche e di attività di ricerca ?
14. Elencare in forma dettagliata e in ordine di importanza le cause dello scarso numero di progetti UE cui IZSLER partecipa (mancanza di infrastrutture, scarsa propensione dei ricercatori, alto tasso di rigetto delle domande, ecc.)
15. I profili di ricerca "shared costs" sono un problema per IZSLER ?  Vi sono problemi di rapporto con l'industria nazionale ed Europea ?
16. Quanti sono i progetti esterni (UE o simili) rispetto a quelli nazionali negli ultimi anni ?
17. Quanti soggiorni di giovani ricercatori all'estero sono state finanziati negli ultimi 2-3 anni ? Con quali fondi ?


La Direzione IZSLER ha iniziato a reperire gli elementi e le informazioni necessarie per stilare le risposte che saranno elaborate durante una riunione con i dirigenti di Struttura Complessa. Il documento prodotto sarà inviato al Comitato Tecnico Scientifico e le risposte saranno anche pubblicate sul sito, per garantire la massima trasparenza.