Logo IZS
denominazione
 Home Page » Chi siamo » Strutture e servizi » Sede » REPARTO SUBSTRATI CELLULARI E IMMUNOLOGIA CELLULARE » LABORATORIO COLTURE CELLULARI 
LABORATORIO COLTURE CELLULARI   versione testuale

Nell'ambito dell'I.Z.S.L.E.R. il Reparto Substrati Cellulari oltre all'accreditamento IEC/ISO 17025, ha ottenuto il certificato del sistema di gestione della Qualità secondo la norma UNI-EN-ISO 9001:2008 (Certificato n. 8631 - A; Data emissione: 29.10.2010 ). Dispone di un Manuale di Qualità e di Procedure Operative Standard per la gestione dei processi produttivi relativamente allo "Sviluppo e produzione di substrati cellulari; conservazione e cessione di risorse biologiche (Biobanca)" avendo recentemente esteso il campo di applicazione della certificazione alla struttura dei deposito di risorse centralizzate "Biobanca IZSLER" (di seguito menzionata). Il manuale è visionabile in sisinfo.
Nel laboratorio si riconosce il "Centro di Referenza Nazionale per i Metodi Alternativi Cura e Benessere degli Animali da Laboratorio che include anche il Centro di Referenza Nazionale per i Substrati Cellulari" istituito nel 2012.

ATTIVITÀ DI RICERCA
Viene perseguita nell'ambito di Programmi Nazionali sia Regionali che Ministeriali. I progetti  hanno, come tematica di base, le colture cellulari e le metodologie volte a perfezionarne le modalità applicative e le caratteristiche qualitative, le cellule staminali ed il loro impiego terapeutico in medicina veterinaria, inoltre, nell'ambito del Centro di Referenza recentemente assegnato, le ricerche vertono anche sullo sviluppo e standardizzazione di metodi alternativi alla sperimentazione animale. In questo ambito oggetto di recente interesse sono i modelli tridimensionali (3D) che possono fornire maggiori informazioni rispetto ai sistemi tradizionali in monostrato (bidimensionali, 2D), soprattutto per quanto concerne gli aspetti metabolici dei sistemi cellulari allestiti nei suddetti sistemi.
In linea generale la ricerca svolta nell'ambito del Laboratorio delle Colture Cellulari è sempre volta al raggiungimento di una applicazione pratica.

ATTIVITÀ DI SVILUPPO
Essa riguarda diversi aspetti.
Il primo di essi consiste nell'applicazione delle cellule staminali, quale sistema biologico terapeutico, nel settore veterinario principalmente per la riparazione di organi e tessuti lesionati .
Un secondo aspetto è rappresentato dalla creazione di un pacchetto diagnostico finalizzato alla diagnosi di infezioni in animali da laboratorio basato su metodologie di tipo virologico, di biologia molecolare e di sierologia.
Di particolare importanza è inoltre l'applicazione delle indagini qualitative perseguite sulle colture cellulari e svolte in accordo a quanto indicato dalla farmacopea europea. Tale applicazione da tempo svolta, ha esitato nell'attivazione di un percorso finalizzato alla creazione di una struttura dedicata al controllo di prodotti biologici e farmaceutici di interesse per la medicina umana e veterinaria in accordo al sistema qualità delle Good Manufacturing Practice -GMP. Si ritiene che il laboratorio e l'adeguamento allo specifico sistema qualità sia ultimato a fine anno 2014. Per la sua attivazione sarà richiesto l'accreditamento all'Agenzia Italiana del Farmaco - AIFA e al Ministero della Salute rispettivamente per i prodotti ad uso umano e veterinario.
Da ultimo, la banca delle colture cellulari ha rappresentato il presupposto per l'ampliamento al deposito di risorse biologiche diversificate dell'IZSLER che si è concretizzato  nella creazione di una struttura centralizzata per il loro deposito in sicurezza (Biobanca) (www.ibvr.org). Il laboratorio è coinvolto, come in precedenza, nella preparazione di stocks cellulari controllati di cellule e, in misura inferiore, di virus, sieri immuni e tessuti/organi animali. D'altro canto esso è il diretto gestore della struttura che si avvale di colleghi dell'IZSLER per gli aspetti relativi alle attività di laboratorio e ai settori tecnici ed  informatici.
Tale infrastruttura è stata riconosciuta sia nella rete nazionale ed europee delle biobanche "Biobanking and Biomolecular Resources Research Infrastructure (BBMRI)" che come Collaborating Centre dell'Office International des Epizooties - OIE rispettivamente nel 2013 e 2014.

PERSONALE STRUTTURATO
- Dirigente Biologo
- Tecnici Esperti di Laboratorio Biomedico
- Tecnico di Laboratorio Biomedico
- Assistenti tecnici addetti ai servizi di laboratorio
- Operatori tecnici specializzati

Altro personale a tempo determinato
- Dirigente Biologo
- Dirigente Veterinario

Giovani ricercatori fruenti di borse di studio e di contratti di collaborazione coordinata e continuativa sono coinvolti nello svolgimento di specifici progetti di ricerca.


Il Laboratorio Colture Cellulari è attualmente  suddiviso nei seguenti settori:

logo kiwa certified

Orari di accettazione

Lun-Ven : 8.30 - 12.00; 13.00 - 15.00
Presso palazzo n°10, 1° piano  

Certificato

Contatti

Elenco Metodi di Prova