Sezione di Cremona

Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2019

Organizzazione interna

Laboratorio di Diagnostica
Laboratorio di Sierologia
Laboratorio di Microbiologia alimenti

Attività/vocazionalità della Sezione di Cremona

Il territorio della Provincia di Cremona è caratterizzato da un’alta densità di allevamenti di tipo intensivo sia bovini, suini che avicoli, impianti di lavorazione e trasformazione del latte ed industrie di macellazione.  Maggiormente rappresentati sono la specie bovina e gli allevamenti da latte la cui produzione non è seconda a nessun territorio in ambito nazionale. Per queste peculiarità, la Sede territoriale svolge la propria attività nell’ottica di mantenere e migliorare lo stato sanitario del proprio territorio, con attività di tipo analitico ed attività in campo a supporto delle ATS territorialmente competenti, principalmente attraverso:

L’applicazione e la gestione dei Piani sanitari cogenti e volontari (tra questi ultimi ricordiamo il Piano IBR, il Piano paratubercolosi) e dei Piani aziendali per il controllo degli agenti abortigeni, della mortalità neonatale, degli agenti mastitogeni, della BVD, ecc.
La sorveglianza delle zoonosi e l’applicazione dei Piani di emergenze epidemiche quali, ad esempio, l’influenza aviare, la malattia vescicolare e l’afta epizootica.

Punto di forza è la stretta collaborazione instauratasi con tutte le figure coinvolte nell’ambito della gestione sanitaria, quali il veterinario ufficiale, il veterinario aziendale e l’allevatore.
La Sezione è anche punto di accettazione per il territorio per i campioni le cui analisi vengono espletate presso le altre Strutture e la Sede Centrale dell’Ente, garantendone il trasporto e la tracciabilità.

Laboratorio di Diagnostica

Il Laboratorio è in grado di rispondere alle esigenze diagnostiche del territorio cremonese nell’ambito della diagnosi di malattie infettive e parassitarie con particolare riguardo agli animali da reddito. L’attività diagnostica viene offerta sia attraverso l’esecuzione di esami necroscopici e relativi approfondimenti diagnostici che su materiale biologico conferito in Sezione con tecniche batteriologiche, virologiche e biomolecolari.

Laboratorio di Sierologia

Il laboratorio è principalmente coinvolto nell’esecuzione di controlli sierologici sui campioni di sangue e di latte della specie bovina ed ovi-caprina prelevati nell’ambito dei Piani sanitari nazionali (Brucellosi e Leucosi Bovina Enzootica) e dei Piani Regionali quali il Piano IBR ed il Piano Paratubercolosi. Vengono offerte le principali prove sierologiche per l’applicazione dei piani di controllo aziendali nell’allevamento delle bovine da latte.

Laboratorio di Microbiologia alimenti

L’attività del Laboratorio di microbiologia alimenti è quasi esclusivamente volta all’esecuzione delle analisi microbiologiche e biomolecolari su campioni ufficiali di alimenti di origine animale e mangimi in ottemperanza ai criteri previsti dalla normativa comunitaria, dai piani di applicazione regionali e dalle normative di riferimento relative all’export di prodotti alimentari verso Paesi Terzi (USA, Russia, Giappone¿).

Breve descrizione degli interessi di ricerca

Le problematiche sanitarie tipiche della bovina da latte sono Il principale ambito di ricerca su cui è coinvolta la Sede territoriale di Cremona. Viene di seguito riportata una sintetica descrizione degli ultimi progetti attivati:
“Progetto abortigeni” in collaborazione con l’ATS Valpadana per il monitoraggio e controllo dei principali agenti abortigeni in Provincia di Cremona.
“Progetto gruppo permanente di supporto all’applicazione del Piano regionale Paratubercolosi” in Provincia di Cremona con l’obiettivo di costituire un punto di riferimento per tutte le figure coinvolte nell’applicazione del Piano per un efficace controllo dell’infezione nel territorio.
“Progetto percaso” in collaborazione con l’Istituto Sperimentale Italiano Lazzaro Spallanzani con la finalità di costituire una criobanca di materiale genetico per futuri di studi di resistenza genetica alla neosporosi bovina.

Dirigente responsabile

Dott. Massimo Boldini

Responsabile Struttura Complessa Cremona-Mantova

Boldini Massimo
massimo.boldini@izsler.it
0372 452412

Dirigente veterinario con incarico di natura professionale

Gradassi Matteo
matteo.gradassi@izsler.it
0372 452412

Link

Progetti di ricerca

Conferimento campioni privati