Torna in Home Page
Torna in Home Page
» Home Page »  CDR paratubercolosi 

Centro di referenza nazionale per la paratubercolosi

Origini
 

L'attività della Sezione di Piacenza nel campo della paratubercolosi è iniziata a metà degli anni '80 quando un gruppo di allevatori piacentini di bovini di Razza Limousine, a seguito dei ripetuti casi di malattia segnalati in bovini importati dalla Francia, ha sollecitato un intervento della Sezione di Piacenza per la messa a punto dei metodi diagnostici e per la realizzazione di un piano di controllo volontario.
Successivamente il Centro di Referenza ha lavorato per migliorare le metodiche diagnostiche e ha introdotto, a fianco delle classiche metodiche sierologiche e colturali, tecniche di biologia molecolare, volte sia alla diagnosi diretta che alla tipizzazione dei ceppi isolati.

Riconoscimento

Il Ministero della Salute ha attivato il Centro di Referenza Nazionale (CRN) della paratubercolosi presso la Sezione di Piacenza dell'IZSLER, con decreto del 13.2.2003, pubblicato sulla G.U. n.81 del 7.4.2003.

Responsabile del centro


Dott. Norma Arrigoni
E-mail norma.arrigoni@izsler.it
Rappresentante italiano della International Association for Paratuberculosis

Contatto

Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna
Strada Faggiola 1 - Gariga
29027 Podenzano (Piacenza)
Tel 0523 524253 / 524076
Fax 0523 523491
E-mail crn.paratubercolosi@izsler.it