Logo IZS
denominazione
 Home Page » Archivio news » 2019 » Febbraio » L' Izsler con l' Anci alla fiera agricola e zootecnica di Montichiari 
Ultimo aggiornamento: Wednesday 06 February 2019
L' Izsler con l' Anci alla fiera agricola e zootecnica di Montichiari   versione testuale






La partecipazione alla 91 edizione della Fiera Agricola e Zootecnica di Montichiari (Brescia) ha rappresentato per l'Associazione Nazionale Coniglicoltori Italiani (ANCI) un importante momento di passaggio e di rilancio, con l'organizzazione della 1^ Mostra nazionale di Registro Anagrafico ed un interessante incontro con gli allevatori che ha posto le basi per il lavoro comune del prossimo futuro. Ed in questa occasione l'ANCI ha voluto al proprio fianco anche l'IZSLER. Infatti, a margine della 1^ Mostra nazionale con oltre 650 i capi presenti da allevatori provenienti da molte regioni italiane, si e' tenuto un incontro tecnico destinato a tutti i coniglicoltori con capi iscritti al Registro Anagrafico ANCI.
Dopo l'introduzione del Presidente ANCI Dr. Sergio Pompa e del Direttore Dr. Michele Schiavitto, i tecnici dell'Associazione Marsia Miranda e Nicola Petitti hanno presentato rispettivamente i "Primi risultati delle nuove attivita' del Piano di Sviluppo Rurale Nazionale sottomisura 10.2" ovvero lo stato di avanzamento delle attivita' previste dal progetto, illustrando gli strumenti con i quali si costruira' un monitoraggio della biodiversita' delle razze autoctone italiane, e "Nuovi programmi informatizzati per tutti gli allevatori iscritti R.A. ANCI" che consentiranno la registrazione anagrafica dei soggetti iscritti al libro genealogico nazionale attivato sul portale ANCI e agli allevatori di gestire direttamente una serie di eventi riguardo i propri animali.
Un vivace ed interessante dibattito si e' poi sviluppato con i numerosi allevatori presenti in sala a seguito dell'intervento del Dr. Antonio Lavazza, dirigente veterinario dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia ed Emilia-Romagna di Brescia e responsabile del Centro di referenza nazionale per le malattie virali dei lagomorfi, con sede a Brescia, che ha trattato il tema "Le patologie degli animali nelle mostre". Nel corso del suo intervento il Dr. Lavazza ha descritto le principali patologie presenti nell'allevamento cunicolo, soffermandosi poi sui potenziali rischi sanitari correlati al trasporto ed esposizione di conigli alle mostre. Infine, ha illustrato ai presenti il contributo dato dal proprio istituto allo studio delle due principali malattie virali dei lagomorfi, Malattia Emorragica Virale e della Myxomatosi, con particolare riferimento alle misure di prevenzione diretta e vaccinale ed al controllo dei focolai.
Alla fine dei lavori e' emerso l'impegno comune da parte di ANCI con il supporto di IZSLER, nell'implementare un'attivita' di formazione ed informazione per gli operatori della specie cunicola, soprattutto su temi quali la prevenzione ed il controllo delle malattie ed il benessere durante la stabulazione e il trasporto degli animali.