Logo IZS
denominazione
 Home Page » Archivio news » 2019 » Aprile » Piattaforma italiana per la segnalazione dei rischi emergenti 
Ultimo aggiornamento: Wednesday 10 April 2019
Piattaforma italiana per la segnalazione dei rischi emergenti   versione testuale






Lunedi' 2 Aprile 2019, al Ministero della Salute - Auditorium Biagio Alba, si e' svolto il workshop: "PRESENTAZIONE DELLA PIATTAFORMA ITALIANA PER LA SEGNALAZIONE DEI RISCHI EMERGENTI", organizzato dal Ministero della Salute in collaborazione con il Centro di Referenza per i Rischi Emergenti in Sicurezza Alimentare (CRESA).
Alla presenza del Segretario Generale, dott. Ruocco, della Direzione Generali degli Organi Collegiali per la Tutela della Salute, nella figura della Direttrice dott.ssa Rodorigo e della Direzione Generale della Sanita' Animale e dei Farmaci Veterinari rappresentata dal dott. Ianniello, il dott. Varisco, Direttore Generale ff dell'IZSLER e responsabile del CRESA ha presentato la piattaforma italiana per la segnalazione dei rischi emergenti, sviluppata con il contributo del dott. Pongolini, responsabile dell'analisi del rischio in IZSLER, e del dott. Daminelli responsabile del sito www.ars-alimentaria. It, all'interno del quale?e' stata collocata la piattaforma.
Al workshop hanno partecipato oltre 40 esperti, identificati dal Ministero della Salute in rappresentanza delle Regioni Lombardia ed E. Romagna, degli Istituti Zooprofilattici, di numerosi Centri di Referenza e laboratori di Riferimento Nazionali, dell'istituto Superiore di Sanita', dell'Ispra e di altri enti di ricerca coinvolti nell'ampia e trasversale tematica dei rischi emergenti.
Dopo una prima sessione teorica di introduzione al tema, in cui e' stata illustrata l'importanza dell'individuazione tempestiva dei potenziali rischi emergenti nel processo dell'analisi del rischio a tutela della salute, consentendo l'adozione di misure adeguate e tempestive di prevenzione a tutela dei consumatori, i partecipanti hanno potuto prendere visione di come e' strutturata la piattaforma, attraverso una dimostrazione on-line delle funzionalita' e delle modalita' di inserimento e gestione delle segnalazioni.
Il pomeriggio e' stato animato da un'intensa sessione di lavoro in gruppi tematici, attraverso la quale sono state raccolte criticita', suggerimenti e proposte di ulteriore sviluppo della piattaforma che sara' perfezionata di conseguenza, in stretta collaborazione con il Ministero della Salute.
A breve inoltre, Ministero della Salute e CRESA definiranno il primo gruppo di esperti in grado di individuare e segnalare i potenziali rischi emergenti tramite la piattaforma.
Ulteriori appuntamenti sono previsti nel corso dei prossimi mesi, finalizzati a diffondere maggiormente la conoscenza della piattaforma sul territorio nazionale e a costituire un sistema di gestione delle segnalazioni in grado di meglio veicolare i rischi emergenti nei corrispondenti sistemi europei di segnalazione, quale quello di EFSA, e nel sistema nazionale complessivo di valutazione del rischio.