Logo IZS
denominazione
 Home Page » Archivio news » 2020 » Luglio 
Ultimo aggiornamento: Wednesday 01 July 2020
Luglio   versione testuale





  • Un saluto a Gianfranco Panina, Direttore emerito e ricercatore

    Si è spento oggi il prof. Gianfranco Panina, una delle figure veterinarie storiche dell'IZSLER, nato professionalmente come veterinario di campo nelle zone della Bassa Bresciana, è passato poi all'Istituto Zooprofilattico, attratto dalle attività di ricerca.

  • Zooprofilattici, una rete invidiabile

    Gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali (IIZZSS) in Italia sono 10 enti biregionali che svolgono la loro attività prevalente nel settore della salute pubblica veterinaria, costituendo una rete di istituzioni a carattere tecnico scientifico di supporto a tutte e le attività riguardanti la salute e il benessere degli animali, la sicurezza alimentare e l'ambiente.

  • Veterinari dietro le quinte di Una Sola Salute

    Durante questi ultimi mesi la parola salute è stata sempre associata all'epidemia da coronavirus in atto e le preoccupazioni prevalenti indirizzate a come prevenire, curare, evitare la malattia. Durante tutto il periodo abbiamo però beneficiato di supermercati pieni e di cibi freschi e sani. Tutto ciò ci è sembrato normale, forse qualcuno lo ha ritenuto dovuto, ma non è così in molte parti del mondo.

  • Influenza suina, un nuovo virus cinese sotto la lente dei veterinari

    In tempo di pandemia la soglia di attenzione dei media e dell'opinione pubblica verso tutto ciò che è "virale" e di provenienza "asiatica" è molto alta. In questi giorni è stato pubblicato e diffuso uno studio di ricercatori cinesi sulla circolazione di un nuovo virus influenzale nei suini, che per le sue capacità diffusive viene tenuto sotto controllo dai veterinari e dai virologi di tutto il mondo. Attualmente non ci sono evidenze della possibile presenza del virus nelle carni o nei prodotti derivati dei suini, se non come contaminazione superficiale. I laboratori dell'Istituto zooprofilattico seguono l'evoluzione della malattia per scoprire se e quando il virus potrebbe giungere in Italia.

  • Dal Rotary uno strumento in più contro Covid-19

    Come riportato sugli organi di stampa, l'IZSLER ha ricevuto dal Rotary Club Brescia Sud-Est Montichiari un contributo di 30.500,00 euro, finalizzato all'acquisto di un estrattore semi automatico per acidi nucleici per l'esame dei tamponi nell'ambito dell'emergenza COVID 19. Si tratta di un gesto concreto ed importante a favore della salute pubblica del nostro Paese, che consente all'Istituto di migliorare ulteriormente le prestazioni della propria attività diagnostica.

  • EMA categorizzazione antibiotici, vademecum

    L'uso di antibiotici per la cura delle malattie dell'uomo e degli animali è da alcuni anni sotto osservazione per l'insorgenza di resistenze batteriche che rendono difficile la cura di molte malattie e sono causa di decessi. L'impegno dei sanitari e dei veterinari in particolare è accompagnato dal supporto scientifico di progetti di ricerca e di organizzazioni internazionali come EMA (European Medicines Agency).