Direzione Sanitaria

Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2020
l Direttore Sanitario dirige i servizi sanitari dell’Istituto.
Coadiuva il Direttore Generale nell’esercizio delle sue funzioni, risponde allo stesso e concorre, con la formulazione di proposte e pareri obbligatori per i profili tecnici, alla formazione delle decisioni di sua competenza
Il Direttore Sanitario è un medico veterinario in possesso di documentate competenze nel settore della sanità pubblica veterinaria, ed il suo rapporto di lavoro è esclusivo, a tempo pieno e regolato da un contratto di lavoro di durata quadriennale.In staff alla Direzione Sanitaria sono incardinate le seguenti strutture:Segreteria della Direzione
La Segreteria si occupa della protocollazione in entrata e in uscita dei flussi documentali e del supporto necessario al Direttore per espletare i vari compiti in esecuzione delle funzioni a lui ascritte nell’ottica del coordinamento fra le varie strutture della Sede.Sorveglianza Epidemiologica (Responsabile Dott.ssa Silvia Bellini)
La struttura comprende l’Osservatorio Epidemiologico della Regione Lombardia, l’Osservatorio Epidemiologico della Regione Emilia- Romagna, ed il supporto ai Centri di Referenza e svolge le seguenti funzioni:a) Attività statistico-epidemiologica:
  • supporto epidemiologico e statistico alle attività delle strutture IZSLER (sanitarie e Assicurazione Qualità) e ai Servizi Veterinari Regionali;
  • attività di ricerca e diffusione dei risultati;
b) Attività di supporto tecnico-scientifico-normativo
  • Raccolta, elaborazione e trasmissione dati di sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare (Centri di Referenza, Regioni, Ministero della Salute, EFSA, altro)
c) Attività di supporto ai Sistemi Informativi
  • Sviluppo, manutenzione e aggiornamento degli applicativi dei Centri di Referenza, di Regione Lombardia (SIVI), del portale dell’Osservatori Epidemiologico della Lombardia e collaborazione con i Sistemì Informativi aziendali

d) Attività di supporto ai Centri di Referenza internazionali, nazionali e regionali

Gestione centralizzata delle richieste dell’utenza
E’ una struttura di nuova attivazione che ha l’obiettivo di centralizzare una fase ritenuta critica e strategica per tutte le successive attività di analisi.
Dalla corretta gestione dei campioni in accettazione non derivano solo conseguenze di carattere tecnico ma anche amministrativo e responsabilità verso terzi. L’unificazione delle attività permette inoltre un miglior utilizzo delle risorse che in passato erano svolte in almeno 10 strutture una attività analoga.
La struttura ha un rapporto diretto con gli Osservatori Epidemiologici sia per la gestione dei dati necessari per le rendicontazioni che per la gestione delle emergenze sanitarie, con i Servizi Informativi per l’ottimizzazione dell’acquisizione delle informazioni legate ai campioni, con il Sistema Qualità per la coerenza degli interventi e delle modifiche ai sistemi di accettazione che devono avere priorità temporale per non vanificarne l’efficacia.
Inoltre la struttura centralizzata di gestione delle accettazioni ha strette connessioni non solo con la Sede ma anche con le Sedi territoriali delle due Regioni, essendo strategica per la gestione dei materiali biologici analizzati e per il successivo deposito in Biobanca.

Formazione, Biblioteca e Comunicazione
La struttura si articola nell’Ufficio Formazione Biblioteca che svolge le seguenti attività:

  • Analisi dei fabbisogni
  • Definizione indirizzi nazionali
  • Organizzazione di piani formativi e valutazioni di qualità
  • Organizzazione di attività formative di rilievo locale, nazionali ed internazionale
  • Incremento e gestione del patrimonio documentale
  • Raccolta e pubblicazione lavori scientifici, attività editoriale e di copisteria
E nell’Ufficio Comunicazione a cui sono assegnati i seguenti compiti:
  • Gestione della comunicazione esterna tramite web (sito e social media)
  • Gestione dei rapporti con la stampa
Analisi del rischio ed Epidemiologia Genomica
La struttura è incardinata presso la Sede Territoriale di Parma e svolge le seguenti attività:
  • Valutazione del rischio anche a supporto delle attività nazionali ed internazionali di IZSLER
  • Modellizzazione matematica per la valutazione del rischio, di supporto alle decisioni e il controllo delle malattie infettive
  • Epidemiologia molecolare di patogeni a trasmissione alimentare e zoonosici per la sorveglianza integrata medico veterinaria
  • Sequenziamento ed epidemiologia genomica, bioinformatica, gestione ed organizzazione dei dati di sequenziamento

Direttore Sanitario

Dott. Giuseppe Merialdi
E-mail: giuseppe.merialdi@izsler.it
Tel. 0302290234

Collaboratori

Dr.ssa Luciana Tognoli
tel. 0302290203

Dr.ssa Alessandra Salamina
tel. 0302290256

Dr.ssa Anjeza Metushi
Tel 0302290661