Sede territoriale di Bologna

Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre 2020

Organizzazione interna

Laboratorio di Diagnostica Generale

Laboratorio di Microbiologia Alimenti

Laboratorio di Sierologia

Laboratorio di Biologia Molecolare

Laboratorio di Riferimento Regionale per la diagnosi di Botulismo

Attività/vocazionalità della Sezione di Bologna

La Sezione di Bologna opera su un contesto territoriale caratterizzato da una attività zootecnica non particolarmente rilevante per numero di aziende e di capi allevati rispetto ad altre province del territorio di competenza dell’Istituto. Per questo motivo, pur conservando il proprio ruolo di assistenza diagnostica tradizionale, ha sviluppato nel tempo ambiti di attività peculiari. Nel settore della sanità animale vengono infatti erogate prevalentemente prestazioni diagnostiche professionali nel settore degli animali da compagnia e degli animali selvatici nelle quali le problematiche sanitarie si intrecciano frequentemente con quelle di tipo medico legale. Nell’ambito della sicurezza alimentare la struttura eroga un servizio completo ed esaustivo di microbiologia alimenti prevalentemente rivolto alla soddisfazione delle richieste delle autorità sanitarie ma anche a quelle dell’utenza privata. L’attività di microbiologia degli alimenti si avvale anche di metodiche diagnostiche basate sull’applicazione di tecnologie biomolecolari quali, fra le altre, la PCR Real Time. In ambito di produzioni alimentari risulta inoltre particolarmente attiva l’attività di supporto alla validazione dei processi produttivi basata su attività sperimentali come gli studi di shelf life ed i challenge test. Presso la struttura è attivo inoltre il Laboratorio di Riferimento Regionale per la diagnosi del Botulismo alimentare.

Laboratorio diagnostica

Questo laboratorio fornisce un approfondito supporto diagnostico su tutte le principali specie animali zootecniche e da compagnia. Il servizio diagnostico comprende osservazioni anatomo-patologiche ed approfondimenti di tipo batteriologico e parassitologico. Le analisi di tipo virologico, tossicologico ed isto-patologico sono realizzate all’interno della rete dei laboratori IZSLER in modo da permettere ai nostri diagnosti di potere accedere ad una esaustiva gamma di accertamenti. Vengono eseguiti test di sensibilità in vitro (antibiogramma). Il laboratorio esegue anche ricerca di costituenti di origine animale nei mangimi zootecnici.

Laboratorio Microbiologia degli Alimenti

Tutti i principali pericoli microbiologici degli alimenti di origine animale e vegetale sono ricercati in questo laboratorio. Alcune determinazioni (Escherichia coli STEC e Yersinia enterocolitica) sono eseguite per tutto il territorio Regionale. Sono inoltre condotte numerazioni di microrganismi indicatori per la valutazione dell’igiene dei processi di produzione e trasformazione degli alimenti. Vengono costantemente realizzati studi di shelf life e challenge test utilizzando batteri patogeni e loro surrogati. Di particolare rilievo il supporto fornito ad importanti aziende produttrici di salumi nella validazione dei processi finalizzato al raggiungimento dei target necessari per l’export USA.

Laboratorio Sierologia

La ricerca di anticorpi verso le principali malattie batteriche e parassitarie degli animali da compagnia (prima fra tutte la Leishmaniosi) rappresenta una delle principali attività del laboratorio. La gamma delle prestazioni viene estesa attraverso la rete dei laboratori IZSLER della Sede e delle altre Sezioni. Rilevante anche l’attività di sorveglianza sierologica svolta, anche per altre province della Regione, nei piani di controllo di importanti malattie animali (Brucellosi bovina ed ovicaprina, Leucosi bovina e Anemia Infettiva equina).

Laboratorio di Biologia Molecolare

Eroga analisi attraverso le più moderne tecniche biomolecolari a supporto della diagnosi di malattie infettive animali e del rapido riscontro di patogeni batterici e virali (Epatite A) negli alimenti destinati al consumo. Sono inoltre condotti gli accertamenti analitici per escludere la presenza di DNA di specie non ammesse (ruminanti) nei mangimi destinati agli animali.

Laboratorio di riferimento Regione Emilia Romagna per la diagnosi di botulismo

Questo laboratorio Regionale è stato istituito nel 2013 dalla Regione Emilia Romagna (PG 2013 132624 Regione Emilia Romagna). Il suo compito Istituzionale è quello di fornire il supporto diagnostico alla conferma dei casi sospetti di botulismo umano su pazienti ricoverati negli ospedali del territorio regionale. A tale attività si affiancano quelle relative alla diagnostica di botulismo animale.

Breve descrizione degli interessi di ricerca

Sanità Animale: la struttura partecipa a diversi progetti di ricerca volti alla definizione e sperimentazione di interventi finalizzati alla razionalizzazione ed alla riduzione dell’utilizzo degli antibiotici nell’allevamento dei suini e dei bovini anche attraverso il miglioramento delle condizioni di benessere animale e della biosicurezza aziendale. Altre linee di ricerca riguardano la diagnostica e l’epidemiologia dell’antibiotico resistenza negli animali da compagnia e di malattie emergenti animali.
Sicurezza Alimentare: sono in corso attività di ricerca sulla validazione sperimentale dei processi produttivi dei prodotti di salumeria con particolare riferimento alla riduzione dei batteri patogeni principali (Salmonella, Listeria monocytogenes, Clostridium botulinum).

Dirigente responsabile

Fontana Dr.ssa Maria Cristina

Laboratorio Diagnostica Generale, AQS

Maria Cristina Fontana
mariacristina.fontana@izsler.it
Tel. 0514200034
Cell. 3351436428

Laboratorio sierologia

Maria Renzi
maria.renzi@izsler.it
0514200023

Laboratorio di Microbiologia Alimenti

Lia Bardasi
lia.bardasi@izsler.it
0514200037

Laboratorio Biologia Molecolare

Roberta Taddei
roberta.taddei@izsler.it
0514200037

Link

Progetti di ricerca

Conferimento campioni privati