Sezione di Piacenza – Gariga

Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2020

Organizzazione interna

Laboratorio di Diagnostica
Laboratorio di Sierologia
Laboratorio di Biologia Molecolare
Microbiologia alimenti
Centro Latte
Centro di Referenza Nazionale per la paratubercolosi

Attività/vocazionalità della Sezione di Piacenza

La sezione di Piacenza si caratterizza per la presenza di:

Centro di Referenza Nazionale per la paratubercolosi
Laboratorio latte regionale, che svolge attività di analisi nell’ambito del “pagamento latte qualità” e ai fini della verifica dei requisiti di legge.

Presso la sezione viene inoltre svolta un’intensa attività diagnostica, in particolare nel settore della mastite, e di assistenza ad allevatori e veterinari, con particolare riferimento alla filiera bovina.
La sezione è attivamente impegnata nel contrasto all’antibiotico-resistenza e nella riduzione del consumo di antibiotico, nonché nella valutazione del benessere bovino.
Viene inoltre offerto supporto alle produzioni agroalimentari del territorio, sia per quanto riguarda le produzioni primarie, sia sui prodotti trasformati.
Da segnalare inoltre l’attività diagnostica per il monitoraggio delle principali patologie della fauna selvatica e degli avvelenamenti animali.

Laboratorio di Diagnostica

L’attività verte principalmente sugli esami batteriologici del latte per la diagnosi di mastite, ma include anche esami autoptici, esami batteriologici, parassitologici e biomolecolari su diverse matrici di origine animale prelevate in vivo (tamponi, feci) e post-mortem (visceri e organi).

Laboratorio di Sierologia

L’attività prevalente è legata al Centro di Referenza nazionale per la paratubercolosi (esami ELISA su siero e latte bovino, e su siero ovino, caprino, bufalino, e di ruminanti selvatici).  Inoltre, il laboratorio supporta l’attività di controllo sulla brucellosi a livello provinciale.

Laboratorio di Biologia Molecolare

Oltre alla attività del centro di referenza nazionale paratubercolosi (PCR su matrici di varia natura, genotipizzazione e conferma molecolare di Mycobacterium avium subsp. paratuberculosis), il laboratorio svolge analisi su campioni di alimenti per la ricerca di Salmonella spp., Listeria monocytogenes, Campylobacter spp. e su altre matrici per la ricerca di agenti di mastite bovina (Prototheca spp., S. agalactiae, M. bovis).

Microbiologia alimenti

Il Laboratorio di Microbiologia degli Alimenti esegue esami microbiologici su matrici alimentari di origine animale, vegetale, ambientale e mangimi per la ricerca di microrganismi patogeni o indicatori dell’igienicità delle produzioni alimentari. E’ referente per l’autorità Sanitaria Pubblica per la verifica dei requisiti previsti dalle Normative Nazionali ed Europee e supporta gli operatori del settore alimentare nella verifica dei processi di produzione e dei prodotti nell’ambito dei piani di autocontrollo.  Il Laboratorio è impegnato inoltre in attività inerenti la caratterizzazione microbiologica di prodotti alimentari e in prove di contaminazione sperimentali (challenge test).

Centro Latte

Il Laboratorio Latte, in attività dal 1989, esegue esami sul latte finalizzati alla valutazione dei parametri previsti dall’accordo interprofessionale per la definizione del prezzo in base alla qualità e per la verifica dei requisiti previsti dalle normative nazionali e comunitarie inerenti la sicurezza alimentare delle produzioni. Il laboratorio presta inoltre servizio di supporto agli allevatori, ai servizi di assistenza tecnica, nonché ai trasformatori per le problematiche inerenti la lavorazione del latte ed effettua attività di formazione rivolta ai veterinari, ai tecnici e agli allevatori, coinvolti nel sistema di pagamento del latte a qualità con particolare riferimento alla realizzazione periodica di Corsi per gli addetti al prelievo di latte.

Centro di Referenza Nazionale per la paratubercolosi

L’attività include sia servizio di diagnostica (sierologica, colturale e biomolecolare) che i compiti istituzionali del centro di referenza (standardizzazione di metodi di analitici, organizzazione proficiency test, conferma diagnostica, attività di ricerca, predisposizione di piani di intervento, formazione).

Breve descrizione degli interessi di ricerca

La maggior parte dell’attività di ricerca è incentrata sugli aspetti diagnostici ed epidemiologici della paratubercolosi, oltre che sugli aspetti di sanità pubblica, in particolare relativi alla presenza di Mycobacterium avium subsp. paratuberculosis (MAP) negli alimenti e alla sua sopravvivenza ai processi tecnologici (studi di challenge). In campo epidemiologico, sono da segnalare studi relativi alla tipizzazione dei ceppi di MAP circolanti nelle varie specie sensibili.
Nell’ambito dell’attività di ricerca sono stati inoltre realizzati strumenti informatici di ausilio per la gestione del rischio di introduzione e trasmissione della paratubercolosi in allevamento (iRAMP).
Infine, è da segnalare un’attività di ricerca volta ad indagare gli aspetti epidemiologici relativi ai principali agenti mastidogeni bovini, quali S. agalactiae, Prototheca spp e Mycoplasma bovis.
Più recentemente, l’attività di ricerca si è rivolta anche all’uso responsabile dell’antibiotico nell’allevamento bovino, ai fini di contrastare il fenomeno dell’insorgenza dell’antibiotico-resistenza.

Dirigente S.C. Parma e Piacenza, Responsabile CRN paratubercolosi

Arrigoni Norma
norma.arrigoni@izsler.it
tel. 0523 524253
cell. 3387873758

AQS, Incaricato Laboratori latte e Alimenti

Cammi Giuliana
giuliana.cammi@izsler.it
tel. 0523 524253
cell. 3665892061

Incaricato Laboratori Diagnostica e Sierologia

Chiara Anna Garbarino
chiaraanna.garbarino@izsler.it
tel. 0523 524253
cell. 3665892061

Incaricato Laboratorio Biologia molecolare

Matteo Ricchi
matteo.ricchi@izsler.it
0523 524253
3665892061

Link

Progetti di ricerca

Conferimento campioni privati